Translate

sabato 11 febbraio 2017

"Lo maggior don che Dio per sua larghezza
fesse creando, e a la sua bontate
più conformato, e quel ch'e' più apprezza,
fu de la volontà la libertate;
di che le creature intelligenti,
e tutte e sole, fuoro e son dotate."
Dante, Paradiso, Canto V

sabato 4 febbraio 2017

Lo sguardo poetico sul mondo è quello dei fanciulli,
che guardano le cose per la prima volta
con la sorpresa negli occhi e la meraviglia nel cuore.
Dovremmo imparare da loro, che non conoscono
noia, disincanto, delusione o tristezza
ma continuano a sorridere alla vita
con lo stesso incondizionato stupore.
Lo sguardo benefico sul mondo è quello dall'alto
che veglia su di loro e non smette mai di farlo
perchè spera che non cambino mai e che ritornino un giorno.
Riconosce in loro parte di Sè dispersa nel mondo,
perchè splendono della stessa luce,
gioiscono della stessa gioia
e sorridono dello stesso sorriso. 
:-)